I° Concorso “Eventi & Talenti 2017"

               


                                         

                     Ministero   dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

                  Ufficio   Scolastico   Regionale   per   il   Lazio

                  ISTITUTO  DI ISTRUZIONE SUPERIORE

          Via Domizia Lucilla

                  Via Cesare Lombroso, 118  –  00168 Roma   ( 06 35506798  –  06 35511503   /  06/35059315)  -  Distretto XXVII

                   C. M. RMIS06100G  –  www.domizialucilla.com  - rmis06100g@pec.istruzione.itrmis06100g@istruzione.it

                                                                                                                     

                                                                                                                                                                           

 tavola scuola

1° Concorso Challenge Regionale per Istituti e Scuole Alberghiere del Lazio “Eventi & Talenti 2017: Ideare, organizzare e gestire un evento tra emulazione e realtà”.

L’I.I.S. “Domizia Lucilla” di Roma, è lieta di comunicarvi che il giorno 15 marzo 2017, presso la sede di Via Cesare Lombroso, 118, 00168 Roma, si terrà la prima edizione del Concorso Challenge Regionale per squadre di allievi degli Istituti e Scuole Alberghiere “EVENTI & TALENTI 2017”

L’intento del concorso è quello di valutare le diverse competenze professionali degli allievi di tutti settori dell’istruzione alberghiera, e la loro capacità di ideare, organizzare, coordinare e gestire i diversi aspetti e i diversi momenti di un evento attraverso il lavoro di squadra.

Quest’anno i ragazzi provenienti dalle classi del terzo e quarto anno, (terzo per quanto riguarda i Centri di Formazione Professionale) saranno chiamati ad organizzare tutte le attività relative ad un matrimonio con un numero di partecipanti e un budget predefinito.    

Le prove, che si svolgeranno nell’arco della giornata, saranno quando possibile pratiche, altrimenti teoriche, e basate sull’emulazione dell’organizzazione di un matrimonio.

Il nostro istituto si avvarrà delle proprie risorse interne, e della collaborazione organizzativa di CHEFUTURO e S.P.Q.R.R.

In allegato il regolamento, la scheda di adesione e tutte le informazioni necessarie per la richiesta di partecipazione.

La valutazione e il punteggio delle prove saranno calcolati sulla base di parametri definiti, e gestiti da una giuria di alto profilo, formata da tecnici e professionisti del settore.

I settori coinvolti saranno:

  • Accoglienza turistica
  • Enogastronomia  (cucina)
  • Pasticceria
  • Sala Bar e vendita

Alla luce di quanto detto si dà la possibilità agli Istituti di partecipare anche con uno o più settori.

All’evento saranno presenti oltre alle istituzioni della formazione e del lavoro, anche operatori e aziende interessate all’organizzazione di eventi.

L’obiettivo è appunto quello di promuovere un contatto tra scuole ed allievi e le aziende operanti sul territorio, favorendo il migliore inserimento di questi ultimi nel mondo del lavoro.

La competizione sarà aperta a un massimo di otto squadre in rappresentanza dei diversi istituti alberghieri, a questo proposito ci permettiamo di raccomandarvi di prendere contatto con noi al più presto:

Referenti dell’evento:

Anna Maria Gobbi  cell:3473040316 mail: valitosa.62@libero.it

Tacconelli Franco cell: 3397942259 mail: fratof_60@yahoo.it

Rughetti Alessia cell: 3495369575 mail: rug.ale@tiscali.it

Certi del vostro interesse, restiamo a vostra disposizione per ulteriori informazioni.

Cordiali saluti

Il Dirigente Scolastico

f.to     Prof.ssa Ida Paladino

Roma, 11 gennaio 2017

www.domizialucilla.gov.it

www.facebook.com/groups/chefuturo/

 

REGOLAMENTO

 

1° Concorso Challenge Regionale per Istituti e Scuole Alberghiere del Lazio “Eventi & Talenti 2017: Ideare, organizzare e gestire un evento tra emulazione e realtà”.


15 marzo 2017


Tipo di evento:
Concorso a squadre Challenge Regionale per Istituti e Scuole Alberghiere del Lazio, per i ragazzi provenienti dalle classi del terzo e quarto anno, (terzo solo per quanto riguarda i Centri di Formazione Professionale)



Obiettivi dell’evento:

            • valutare le diverse competenze professionali degli allievi di tutti settori turistici, e premiare    la loro capacità di ideare, organizzare coordinare e gestire i diversi aspetti e i diversi momenti di un evento attraverso il lavoro di squadra.

            • Attrarre l'attenzione dei media sulla capacità degli alberghieri di costruire le basi e la     qualità dell'accoglienza italiana.

            • Promuovere una maggiore collaborazione di rete tra istituti alberghieri nel territorio.

     • Promuovere l'incontro e il contatto tra gli allievi degli ultimi anni, il mondo del lavoro per favorirne l'inserimento.

 

 Settori coinvolti:

 

            • Accoglienza turistica

            • Enogastronomia (cucina)

• Pasticceria

            • Sala Bar e vendita

 

Alla luce di quanto detto si dà la possibilità agli Istituti di partecipare anche con uno o più settori.

 

Meccanismi dell’evento:

Le prove si svolgeranno nell’arco della giornata, riguarderanno  l’organizzazione di tutte le attività relative ad un matrimonio con un numero di 120 invitati   e un budget di € 30,000.
Ogni squadra, formata da sei allievi provenienti dalle classi del terzo e quarto anno, (terzo per quanto riguarda i Centri di Formazione Professionale) e dai diversi settori coinvolti in rappresentanza della propria scuola, sarà chiamata a dimostrare la propria capacità di organizzazione, professionalità, creatività, e tutti quei talenti specifici che contraddistinguono il settore dell’accoglienza italiana.
Le prove, pur riguardando i settori già indicati, richiederanno, da parte della squadra, la capacità di lavorare insieme in modo coordinato così da impiegare al meglio le risorse a disposizione.
Per ogni settore verrà chiesta la prova  teorica, basate sull’emulazione di quanto sarebbe richiesto dall’organizzazione di un matrimonio,  e, ove possibile le prove pratiche. Alcune delle preparazioni relative alle prove pratiche potranno essere documentate fotograficamente durante la preparazione presso l'Istituto partecipante, e portate già pronte alla valutazione del concorso.

Le performance che verranno valutate sono:

Regolamento settore Accoglienza  Turistica  (due allievi)


• Individuazione della location (teorico)

            • Capacità di organizzazione di un evento nei limiti del budget e per il numero di partecipanti indicato

            • Capacità di organizzazione della squadra, gestione della collaborazione e gestione delle responsabilità

            • Capacità di interazione con il mondo commerciale al fine di definire la ricerca di servizi, la raccolta di preventivi per gli stessi, e quindi un preventivo generale di spesa

            • Realizzazione grafica dell'invito, del menu, e di quanto altro necessario per l'evento

            • Realizzazione dei memorandum informativi e dei fogli di lavoro necessari al coordinamento del lavoro nei diversi settori (teorico)

            • Proposta relativa al viaggio di nozze, completa di tutti i dettagli relativi alla meta o mete, mezzi di trasporto previsti, itinerario dettagliato ed eventuali attività, strutture ricettive e dettaglio delle servizi offerti.

Parametri di valutazione

  • PREPARAZIONE PROFESSIONALE                                 punti da          0          a            20
  • CAPACITA’ ESPOSITIVA                                                  punti da          0          a            20
  • ABILITA’ ORGANIZZATIVE                                             punti da          0          a            20
  • ORIGINALITA’ – CREATIVITA’- FANTASIA                  punti da          0          a            20
  • RISPETTO NEL RAPPORTO QUALITA’/PREZZO          punti da          0          a            20

 

 

 

 

 

Regolamento settore Sala Bar e vendita (due allievi)

• Allestimento di un tavolo diametro 180, completo di tovagliato, piatti, stoviglie,  bicchieri,          centro tavola, e quanto altro necessario per cinque commensali più uno di esposizione

• Servizio al tavolo per una portata

            • Scelta e presentazione del vino in abbinamento

            • Risoluzione di un’emergenza (teorico)

Parametri di valutazione

 

  • CREATIVITA’ E ORIGINALITA’ CENTRO TAVOLA                 punti da      0     a     20
  • ABBINAMENTO CIBO – VINO                                                     punti da      0     a     20
  • STILE ED ELEGANZA                                                                   punti da      0     a     15
  • MISE EN PLACE – PULIZIA                                                          punti da      0     a     15
  • PREPARAZIONE PROFESSIONALE ED ESPOSITIVA                punti da      0     a     30                   

 


Regolamento Settore Enogastronomia (cucina 1 allievo)

           

• Definizione del menu (grafico) con particolare attenzione al rapporto tra qualità, difficoltà di preparazione, criteri nutrizionali, food cost

• Realizzazione di una portata a scelta dal menu presentato per cinque commensali + 1 piatto di presentazione

• Le derrate per la realizzazione del piatto sono a carico della scuola partecipante

• I tempi di realizzazione del piatto: 60 minuti

           

Parametri di valutazione

 

 

  • GUSTO E PRESENTAZIONE RICETTA                                        punti da      0     a     35
  • CREATIVITA’, FANTASIA E ORIGINALITA’                             punti da      0     a     35
  • ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E MISE EN PLACE punti da      0     a     30

Regolamento Settore Enogastronomia (pasticceria 1 allievo)

• Definizione del buffet dolci con particolare attenzione al rapporto tra qualità, difficoltà di preparazione, criteri nutrizionali, food cost

• Realizzazione di una mini torta matrimoniale, massimo 2 kg di peso che verrà porzionata e servita (5 porzioni commensali, 1 porzione di esposizione)

Parametri di valutazione

 

  • GUSTO E PRESENTAZIONE RICETTA                                        punti da      0     a     35
  • CREATIVITA’,  FANTASIA E ORIGINALITA’                            punti da      0     a     35
  • ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E MISE EN PLACE punti da      0     a     30


La scuola ospitante metterà a disposizione delle squadre spogliatoi e servizi, cucine, area di assemblaggio dei piatti, sala sedie e tavoli (rotondi, 180cm diametro), laboratorio di accoglienza turistica.

Le attrezzature particolari per la realizzazione dei piatti, la mise en place per la sala, sono a carico degli istituti partecipanti.


Valutazione e  premi

Le valutazioni saranno effettuate da una giuria composta da tecnici ed operatori di diversi settori, che verranno informati dei criteri di valutazione e che eleggeranno autonomamente un loro presidente di giuria.
La giuria valuterà le diverse squadre sulla base degli elaborati, sulle prove pratiche previste, e sulla base di domande che dovesse ritenere opportuno fare ai membri delle squadre stesse.
La premiazione avverrà  alla fine della giornata, e prevede:

Coppa Challenge primo premio alla scuola vincitrice
Targa secondo premio
Targa terzo premio

Un premio speciale per ognuno dei settori:

            • Accoglienza Turistica

            • Enogastronomia (cucina)

• Pasticceria

            • Sala Bar e vendita

Offerto dagli Sponsor:       CHEFUTURO                                  

Attestato di partecipazione per ogni allievo partecipante
Attestato di partecipazione per la scuola partecipante

Le fasi di preparazione all'evento Challenge prima, durante e dopo il concorso,  saranno ampiamente documentate su un'apposita pagina  Facebook  aperta a tutti gli Istituti partecipanti

L'organizzazione dell'evento, la stesura dei regolamenti, la gestione della valutazione  l'organizzazione della comunicazione e della logistica si avvarranno della collaborazione di Angelo Fanton e Fabio Buccolini in rappresentanza dei progetti CHEFUTURO e S.P.Q.R.R, oltre alla partecipazione volontaria degli allievi CHEFUTURO.


                                                                                              IL DIRIGENTE                                                                                                   SCOLASTICO

                                                                                                    Prof.ssa Ida                                                                                                            PALADINO

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter